Nel settore privato è in capo ai datori di lavoro l’onere dei controlli, quest’ultimi dovranno attrezzarsi in maniera da permettere l’accesso ai luoghi di lavoro solo a dipendenti muniti di certificazione green pass.  È, quindi, in capo al datore di lavoro, implementare la procedura d’ingresso dei lavoratori e sempre in capo al datore di lavoro impedire l’accesso a chi ne è sprovvisto. Dunque, dal 15 ottobre 2021 e fino alla

A seguito dell’autorizzazione della Commissione europea del 18 febbraio 2021, l’Istituto previdenziale ha fornito le istruzioni operative per la fruizione dell’esonero contributivo denominato Decontribuzione Sud.  L’articolo 1, commi da 161 a 168, della legge 30 dicembre 2020, n. 178 (legge di bilancio 2021), ha prorogato l’agevolazione fino al 31 dicembre 2029.  Inoltre, si ricorda, che la decontribuzione Sud è soggetta alla normativa sugli aiuti di Stato definita dal quadro temporaneo

Il legislatore, vista la situazione socio-economica scaturita dalla pandemia Covid 19, onde evitare l’uso dello strumento del licenziamento dettato dalla situazione contingente, ha stabilito con il Decreto Cura Italia il cosiddetto Blocco dei licenziamenti. Tale blocco è stato, in seguito prorogato ben 3 volte fino all’ultima proroga che scadrà il prossimo 31 marzo 2021. Salvo eventuali proroghe, dal 1 aprile 2021 le aziende potranno ricorrere a licenziamenti individuali, plurimi o collettivi